28 aprile 2017 / 09:16 / tra 7 mesi

Borsa Milano positiva, banche in rialzo, bene Cnh, Unipol

MILANO (Reuters) - Seduta senza spunti per la borsa di Milano in leggero rialzo, con gli investitori che si prendono una pausa dopo il rally dei primi giorni della settimana, con i dati del voto in Francia.

Un trader al lavoro. REUTERS/Russell Boyce

Il vantaggio del candidato centrista ha allontanato i timori di nuove tensioni nella zona euro e quindi si sono ripresi i titoli bancari, in primis quelli italiani, che avevano più sofferto durante la fase di incertezza prima del voto.

Ieri il mercato non ha reagito alle dichiarazioni del presidente della Bce, Mario Draghi, che ha confermato la cautela sull‘inflazione. Di conseguenza il programma di quantitative easing prosegue. [nL8N1HZ890]

Alle 12 l‘indice FTSE Mib sale dello 0,46%, l‘AllShare dello 0,41%. Volumi a 900 milioni.

Lo Stoxx 600 ha terminato in calo dello 0,7%.

BANCARI positivi con l‘indice italiano in rialzo dell‘1,5% da +0,4% dello Stoxx europeo.

INTESA SANPAOLO sale dell‘1,7%, UNICREDIT +1%, dopo la notizia che Third Point, l‘hedge fund di Daniel Loeb, ha preso posizione nel capitale. [nL1N1HZ2OY]

BPER +2,3% dopo che UNIPOL (+3%) ha detto che potrebbe aumentare la partecipazione.

MEDIOBANCA sale di oltre il 3%, dopo i recenti cali, torna sui massimi segnati nei giorni scorsi quando il direttore del wealth management di CheBanca!, Lorenzo Bassani, ha detto in un‘intervista che l‘obiettivo è raddoppiare rispetto ai 6.000 clienti attuali. Morgan Stanley ieri ha promosso il titolo a “overweight” da “equal-weight”, alzando il prezzo obiettivo a 10 da 8,3 euro.

CNH INDUSTRIAL +3,2%, dopo i risultati diffusi ieri, sostenuti dalla ripresa delle macchine agricole.

Il tono positivo nel settore auto con il balzo di Fca nei giorni scorsi sostiene SOGEFI, componentistica auto. Bene anche Ci dopo i risultati.

RCS sale di oltre il 3% dopo che l‘AD Urbano Cairo ha detto che è giunto il momento di pensare a una rinegoziazione del debito con le banche creditrici per ottenere condizioni migliori.

ITALIAONLINE ben comprata dopo la cedola straordinaria da 69 centesimi.

Rallentano le società calcistiche dopo il nuovo rialzo dell‘apertura, sulla scia della valutazione per la cessione del Milan di qualche settimana fa, secondo un trader: JUVENTUS che è salita di più, sostenuta anche dal posto in semifinale della Champions, passa nel terreno negativo; LAZIO e AS ROMA aumentano di circa il 2%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below