13 aprile 2017 / 08:53 / 6 mesi fa

Alitalia, sindacati confermano a governo loro posizione

ROMA (Reuters) - Le tre confederazioni si schierano a fianco delle loro organizzazioni di settore e non fanno alcuna concessione ad Alitalia.

Passeggeri all'aeroporto di Roma davanti ad un bancone Alitalia. REUTERS/Remo Casilli

Lo hanno detto all‘unisono i tre segretari di Cgil Cisl e Uil, Susanna Camusso, Anna Maria Furlan e Carmelo Barbagallo, uscendo da un incontro con il governo al ministero dello Sviluppo economico.

“Abbiamo ripresentato le proposte messe a punto dalle nostre organizzazioni di settore e chiesto al governo di sollecitare l‘azienda a fare concessioni. Se ci saranno le condizioni ci richiameranno e torneremo [per riprendere la trattativa]”, ha detto Barbagallo.

Per il governo erano presenti all‘incontro questa mattina il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, il responsabile del Mise, Carlo Calenda, e il titolare dei Trasporti e delle Infrastrutture, Graziano Delrio.

Alitalia ha presentato un piano industriale che prevede una riduzione di circa il 30% di tutti i costi, compreso il lavoro, e poco più di 2000 esuberi.

L‘intesa con le organizzazioni sindacali è propedeutica al piano di ricapitalizzazione per 2 mld a cui stanno lavorando soci e management della compagnia aerea.ù

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below