12 aprile 2017 / 13:36 / 8 mesi fa

Turchia, Pkk rivendica attentato contro polizia a Diyarbakir

ISTANBUL (Reuters) - Il gruppo di militanti curdi Pkk ha rivendicato oggi la paternità dell‘attentato esplosivo portato a termine ieri contro una stazione di polizia nella città di Diyarbakir, nel sudest della Turchia, e costato la vita a tre persone, fra le quali un agente di polizia.

Un comunicato su un sito web del Pkk dice che i militanti hanno piazzato oltre 2,5 tonnellate di esplosivo sotto il complesso di edifici della polizia, a giorni dal referendum per aumentare i poteri del presidente Tayyp Erdogan.

Il Pkk è definito una organizzazione terroristica da Turchia, Unione Europea e Stati Uniti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below