10 aprile 2017 / 09:57 / tra 8 mesi

G7 Energia, ministra Francia: da Usa nessuna retromarcia su clima

ROMA (Reuters) - Un incontro rilassato e nessun ripensamento sulla questione climatica da parte dell‘amministrazione Usa.

Lo ha detto il ministro del clima e dell‘Energia francese, Ségolène Royal, parlando con i giornalisti margine del G7 Energia.

Non c‘è stata “nessuna dichiarazione che torna indietro sulla questione climatica [da parte del nuovo segretario per l‘Energia Usa, Rick Perry]. [Il ministro] ha detto che l‘amministrazione stava riflettendo, che le nuove politiche si stanno elaborando”, ha detto Royal a chi chiedeva quale fosse stato al tavolo l‘atteggiamento di Perry, ad una della sue prime apparizioni internazionali.

L‘amministrazione guidata dal presidente statunitense Donald Trump ha annunciato l‘intenzione di riscrivere la politica ambientale ed energetica dell‘ex inquilino della Casa Bianca, Barak Obama.

Perry, ha riportato Royal, ha ricordato gli “sforzi fatti per sviluppare l‘eolico” quando era governatore del Texas. “Abbiamo parlato dei problemi di innovazione in particolare in tutte le filiere della crescita green”.

(Stephen Jewkes e Alberto Sisto)

((Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224391, Reuters Messaging: alberto.sisto.reuters.com@reuters.net)).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below