7 aprile 2017 / 16:20 / 6 mesi fa

Diritti Serie A, in prossimo bando probabile offerta dedicata a Cina

MILANO (Reuters) - Il bando per la vendita dei diritti tv del campionato di calcio di Serie A per il triennio 2018-2021 conterrà con buona probabilità un pacchetto espressamente dedicato al mercato cinese. Lo dice una fonte vicina alla situazione.

Si tratterebbe una novità per la Serie A, che nelle precedenti edizioni ha venduto i diritti per l‘estero in un blocco unico per 180 milioni di euro a stagione.

Le Lega, coadiuvata dall‘advisor Infront, punta ora ad aumentare del 50% gli introiti sui diritti esteri, arrivando ad incassare dalle licenze per la trasmissione delle partite fuori dall‘Italia circa 270 milioni a stagione.

A questi si aggiungeranno le licenze di trasmissione per l‘Italia: l‘obiettivo -- spiega la fonte -- è di aumentare di un centinaio di milioni gli introiti della precedente edizione, pari a poco meno di un miliardo, arrivando a 1,1 miliardi di euro per stagione.

In questo modo, la Serie A eguaglierebbe gli introiti del campionato tedesco: la Bundesliga l‘anno scorso ha firmato contratti per la vendita dei diritti tv in Germania e all‘estero per 1,4 miliardi di euro l‘anno.

(Elvira Pollina)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below