7 aprile 2017 / 11:35 / 8 mesi fa

Siria, per Nato Assad ha "piena responsabilità" per attacchi Usa, risposta è necessaria

BRUXELLES (Reuters) - Il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg ha detto oggi che il presidente siriano Bashar al-Assad “ha la piena responsabilità” degli attacchi aerei Usa contro una base aerea in Siria.

“Il regime siriano ha la piena responsabilità di quanto accaduto”, ha detto Stoltenberg in un comunicato. “Qualsiasi uso di armi chimiche è inaccettabile, non può rimanere senza una risposta e i responsabili devono risponderne”, ha detto Stoltenberg, che è stato informato dal ministro della Difesa Usa che gli attacchi proseguiranno.

Anche il numero uno della Commissione Europea ha dichiarato che l‘uso di armi chimiche in Siria “deve ricevere risposta”.

“Gli Usa hanno informato l‘Ue che questi attacchi sono limitati e hanno l‘obiettivo di frenare ulteriori atrocità compiute con armi chimiche”, ha detto Juncker in una nota.

“Il reiterato uso di queste armi deve ricevere risposta”, ha detto aggiungendo di “comprendere” gli sforzi per limitare ulteriori attacchi. “C‘è una chiara distinzione fra attacchi aerei su obiettivi militari e l‘uso di armi chimiche contro civili”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below