30 marzo 2017 / 11:57 / tra 7 mesi

Voucher, in 2016 +24% su anno, ma rallentano in quarto trimestre

ROMA (Reuters) - Le vendite di voucher nel corso del 2016 sono aumentate del 24% rispetto all‘anno precedente, ma nel quarto trimestre il tasso di crescita tendenziale è sceso al 7,2%.

Lo dice oggi la nota trimestrale sulle tendenze dell‘occupazione elaborata da Ministero del Lavoro, Istat, Inps e Inail.

Il governo ha recentemente abolito questo strumento con un decreto che ora deve essere convertito in legge dal Parlamento per evitare il referendum del 28 maggio che ne chiedeva la cancellazione.

Secondo i dati Inps i buoni lavoro venduti nel 2016 sono stati 134 milioni.

Ma la vendita è rallentata nel corso dell‘anno, anche dopo un precedente intervento dell‘esecutivo per limitare gli abusi: nel quarto trimestre 2016 i voucher venduti sono stati “32,8 milioni di unità (30,6 milioni nel quarto trimestre 2015) con una sensibile riduzione nel tasso di crescita tendenziale (+7,2% rispetto a +25,3% nel terzo, +32,2% nel secondo e +35,7% nel primo)”, dice la nota.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below