29 marzo 2017 / 09:30 / 7 mesi fa

Lse-Deutsche Boerse, no Antitrust Ue a fusione, decisiva mancata vendita Mts

L'antitrust Ue ha bloccato la fusione tra Deutsche Boerse e London Stock Exchange, come nelle attese, affermando che l'operazione creerebbe un danno alla concorrenza nel settore. REUTERS/Staff/Remote

BRUXELLES (Reuters) - L‘antitrust Ue ha bloccato la fusione tra Deutsche Boerse e London Stock Exchange, come nelle attese, affermando che l‘operazione creerebbe un danno alla concorrenza nel settore.

Secondo la Commissione la combinazione tra le due piattaforme avrebbe creato un monopolio di fatto nei mercati degli strumenti di clearing sul reddito fisso.

“Siccome le parti non sono riuscite a offrire i rimedi richiesti per risolvere le nostre obiezioni sulla concorrenza, la Commissione ha deciso di vietare la fusione”, spiega la commissaria Margrethe Vestager in una nota.

Lse ha preparato il terreno per il veto dell‘Antitrust Ue dopo aver rifiutato di vendere la piattaforma italiana Mts.

La Commissione, infatti, non era in grado di determinare se la proposta di Lse di cedere la divisione francese di LCH.Clearnet a Euronext avrebbe creato un concorrente effettivo nel clearing sul reddito fisso. La vendita di Mts avrebbe eliminato alcun dubbio.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below