29 marzo 2017 / 08:10 / 7 mesi fa

Brexit, Hammond: nessuno vuole file di camion alle frontiere

Brexit, Hammond: nessuno vuole file di camion alle frontiere. REUTERS/Stefan Wermuth

LONDRA (Reuters) - Il ministro delle Finanze della Gran Bretagna, Philip Hammond, si è detto fiducioso di poter negoziare con l‘Ue un accordo che renda le frontiere quanto più possibile prive di ostacoli.

“Tutti, nella Ue e in Gran Bretagna, vogliono negoziare al fine di tutelare i propri interessi”, ha affermato Hammond, intervistato dalla radio della Bbc. “Non è nell‘interesse di nessuno sul continente europeo avere file di camion. Non è nell‘interesse di milioni di lavoratori Ue che producono quotidianamente beni che vengono venduti in Gran Bretagna”, ha aggiunto il ministro.

“Non è nell‘interesse dei contadini francesi che inviano prodotti freschi ogni giorno in Gran Bretagna che ci siano le code di camion”, ha proseguito Hammond. “Di conseguenza, sono molto fiducioso che non si arriverà al peggior risultato per tutti. Sarebbe ridicolo”.

Il primo ministro britannico, Theresa May, oggi avvierà ufficialmente il processo di uscita di Londra dall‘Ue, ricorrendo all‘articolo 50 del trattato di Lisbona.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below