23 marzo 2017 / 12:15 / 7 mesi fa

Assicurazioni, in 2016 netto calo premi (-8,8%), Rc auto, -5,6%

ROMA (Reuters) - Nel 2016 la raccolta premi complessiva delle imprese di assicurazione nazionali e delle rappresentanze per l‘Italia di imprese extra europee è stata di poco superiore a 134 miliardi di euro, in calo dell‘8,8% rispetto a un anno prima.

Lo rende noto oggi l‘Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici (Ania) in una nota che riporta le anticipazioni di dati raccolti tra le aziende.

“A questa diminuzione ha contribuito la contrazione sia dei premi del settore Vita (-11,0%) sia dei premi del settore Danni (-1,0%)”, dice la nota. “L‘incidenza dei premi totali (Vita e Danni) sul Prodotto Interno Lordo è pertanto diminuita, passando dall‘8,9% nel 2015 all‘8,0% nel 2016”.

Continua poi il calo relativo all‘Rc auto, con i premi diminuiti nel 2016 del 5,6%. Per questo tipo di polizze si tratta del quinto calo consecutivo: ”Si tratta, per il ramo Rc auto, della quinta variazione negativa consecutiva: “dal 2011 al 2016 i premi sono diminuiti di circa il 25% e il volume premi del 2016 (pari a 13,5 miliardi) è tornato ai livelli della fine degli anni novanta”, dice Ania.

Secondo gli assicuratori, il calo è dovuto alla diminuzione del numero degli incidenti, alla maggiore concorrenza e anche all‘uso di device telematici “che hanno avuto un ruolo determinante nel ridurre i premi degli assicurati virtuosi che hanno accettato il monitoraggio del proprio stile di guida”.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below