23 marzo 2017 / 11:14 / tra 9 mesi

Pil Italia, Confindustria: crescita lenta anche a inizio anno

ROMA (Reuters) - Il Pil italiano dovrebbe crescere a un ritmo lento anche all‘inizio dell‘anno dopo il +0,2% congiunturale del quarto trimestre 2016, secondo le stime del Centro studi di Confindustria.

La crescita resta ancora troppo lenta e il credito insufficiente, segnala il Csc nella Congiuntura Flash.

Il 2017 si candida ad essere l‘anno spartiacque a livello globale, ma su un quadro sostanzialmente positivo “pesa l‘ombra lunga del rischio protezionismo”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Il PIL italiano è atteso crescere a ritmo lento anche a inizio 2017, dopo il +0,2% nel 4° trimestre 2016. Risentendo dell’andamento negativo della produzione industriale, che in gennaio è calata più dell’atteso (-2,3% contro -1,2%); no-nostante il buon rimbalzo dell’1,3% in febbraio (stime CSC), l’acquisito nel trimestre è di -0,3%. Nelle costruzioni l’attività segna -3,8% in gennaio (-2,5% l’acquisito).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below