22 marzo 2017 / 16:28 / 7 mesi fa

Londra, "attacco terroristico" in parlamento, quattro morti, 20 feriti

Un ferito sul ponte di Westminster Bridge a Londra . REUTERS/Toby Melville

LONDRA (Reuters) - Quattro persone sono morte e almeno 20 sono rimaste ferite oggi dopo che un‘auto ha investito alcuni pedoni e un aggressore ha accoltellato un agente nei pressi del parlamento di Londra, in quello che la polizia ha definito un attacco terroristico.

Ta le vittime sono compresi anche l‘assalitore e il poliziotto accoltellato, mentre le altre due figurano tra i pedoni investiti dall‘auto sul ponte di Westminster.

“Abbiamo dichiarato questo un attacco terroristico e il commando anti-terrorismo sta realizzando un‘indagine su larga scala sull‘accaduto”, ha spiegato Mark Rowley, funzionario delle forze dell‘ordine.

“L‘attacco è iniziato quando un‘auto sul ponte ha colpito e ferito un certo numero di persone, compresi tre agenti. L‘auto poi si è schiantata vicino al parlamento e almeno un uomo, armato di coltello, ha continuato l‘attacco e ha tentato di entrare nel parlamento”. Secondo un funzionario, gli investigatori stanno valutando l‘ipotesi che l‘attacco sia stato ispirato dalla propaganda dello Stato islamico.

Nel primo pomeriggio giornalisti Reuters all‘interno dell‘edificio avevano riferito di aver sentito colpi molto forti e un fotografo Reuters di aver visto almeno una decina di feriti sul ponte di Westminster.

La Port of London Authority ha reso noto che una donna è stata ripescata viva, ma gravemente ferita, dal Tamigi. Le circostanze della sua caduta sono ancora da chiarire.

Fonti diplomatiche hanno fatto sapere che tra i feriti ci sono anche tre studenti francesi tra i 15 e i 16 anni.

L‘attentato è avvenuto nel primo anniversario degli attacchi all‘aeroporto di Bruxelles, in Belgio, costato la vita a 32 persone.

“Ho solo visto un‘auto fuori controllo andare contro i pedoni sul ponte”, ha detto a Sky una donna che era su un bus turistico. “Attraversando il ponte abbiamo visto gente sdraiata a terra, erano ovviamente feriti. Ho visto forse 10 persone. E poi hanno iniziato ad arrivare i soccorsi. Tutti correvano ovunque”.

Il leader della Camera, David Lidington, ha detto che l‘assalitore che ha accoltellato un poliziotto è stato colpito dagli spari di altri agenti.

Il primo ministro Teresa May è al sicuro, ha detto un portavoce del suo ufficio, senza spiegare dove si trovasse al momento dell‘aggressione.

La Gran Bretagna è al secondo livello di allerta, ritenendo un attacco da parte di militanti altamente probabile.

Nel maggio 2013, due islamici britannici accoltellarono a morte il soldato Lee Rigby in una strada nel sudest di Londra.

Nel luglio 2005, quattro islamici britannici uccisero 52 pendolari in attentati suicidi contro il sistema di trasporti della capitale, nel peggior attacco contro Londra in tempo di pace.

(Toby Melville e William James)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below