21 marzo 2017 / 12:01 / tra 7 mesi

Migranti, Oim: 6.000 salvati in pochi giorni nel Mediterraneo, crescono flussi

GINEVRA (Reuters) - Oltre 6.000 migranti sono stati salvati negli ultimi giorni nel Mediterraneo lungo la rotta dalla Libia verso l‘Italia, mentre crescono i flussi con il miglioramento delle condizioni meteo, ha riferito oggi l‘Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim).

Si stima che quest‘anno abbiano perso la vita durante la traversata in mare circa 500 migranti, inclusi 22 di cui ha dato notizia la Guardia costiera libica, mentre oltre 20.000 persone sono arrivate in Europa, per lo più in Italia, ha detto il portavoce dell‘Oim Joel Millman in un briefing per la stampa.

“Dobbiamo ancora completare marzo, e abbiamo già un ritmo di arrivi che supera qualunque cosa si sia mai vista nel Mediterraneo. E’ tipico della primavera” che crescano i flussi, ha detto il portavoce, “ma non è tipico avere numeri così alti e le relative cifre sui morti che crescono allo stesso modo”.

(Stephanie Nebehay)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below