21 marzo 2017 / 10:41 / tra 9 mesi

Erdogan: Turchia potrebbe rivedere rapporti con Europa dopo referendum

ISTANBUL (Reuters) - Il presidente turco Tayyip Erdogan oggi ha detto che il suo Paese, dopo un referendum in programma ad aprile, potrebbe rivedere i rapporti con l‘Europa, che ha definito “fascista e crudele” accusandola di ricordare il periodo precedente la Seconda guerra mondiale.

Il presidente turco Tayyip Erdogan durante un discorso a Istanbul. REUTERS/Murad Sezer

I rapporti tra Turchia ed Europa sono tesi, con Ankara che accusa Paesi come Germania e Olanda di applicare “metodi nazisti” impedendo manifestazioni di ministri turchi prima di un voto chiave che garantirebbe a Erdogan poteri più ampi.

La Turchia, ha detto Erdogan, non sarà più minacciata dal processo di ingresso nell‘Ue, e d‘ora in poi non consentirà agli europei sul suo territorio di “fare spionaggio”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below