17 marzo 2017 / 13:28 / tra 7 mesi

Ilva, Arcelor offre 1,6 miliardi, Jsw 1,2 miliardi, assegnazione entro aprile

ROMA (Reuters) - Per l‘acquisto di Ilva, il più grande gruppo siderurgico italiano, la cordata che fa capo ad ArcelorMittal ha offerto circa 1,6 miliardi di euro, quella di cui fa parte Jsw Steel ha messo sul tavolo 1,2 miliardi.

Lavoratori dell'Ilva. REUTERS/Alessandro Garofalo

Lo riferiscono a Reuters tre fonti a conoscenza del dossier.

L‘offerta di Am Investco Italy - il tandem composto da Arcelor e il Gruppo Marcegaglia, a cui potrebbe unirsi in caso di assegnazione Intesa San Paolo - è quella più alta, e si accompagna a investimenti annunciati per 2,3 miliardi di euro.

AcciaItalia (composta, oltre che da Jsw, da Cassa Depositi e Prestiti, Arvedi e Delfin) ha presentato un‘offerta inferiore, ma, secondo due fonti, ha promesso investimenti per circa 3 miliardi.

Leonardo & Co., advisor dei commissari straordinari di Ilva, ha tempo fine al 6 aprile per valutare le offerte. La decisione definitiva sull‘assegnazione arriverà tra metà e fine aprile, dicono due fonti. La scelta sarà poi sancita definitivamente con un decreto del ministero per lo Sviluppo Economico.

Successivamente scatterà un periodo di 30 giorni per verificare la rispondenza del piano ambientale presentato dall‘azienda assegnataria alle indicazioni del ministero dell‘Ambiente, che entro l‘autunno emetterà un proprio decreto. A quel punto, scatterà l‘esecutività del contratto di acquisizione. A condizione che il vincitore della gara passi il vaglio dell‘antitrust europeo.

Entrambe le cordate sono state già ascoltate preliminarmente e lo saranno di nuovo nelle prossime settimane dalla DG Concorrenza - hanno riferito due fonti - che dovrà poi pronunciarsi definitivamente dopo l‘assegnazione.

Se non ci saranno problemi di sorta, il via libera di Bruxelles arriverà entro 25 giorni lavorativi dalla notifica, come vuole la procedura. Se però il caso dovesse essere più complicato, scatterebbe una seconda fase, che può arrivare fino a oltre 100 giorni lavorativi.

AcciaItalia non dovrebbe avere problemi di sorta sull‘eventuale rischio di posizione dominante, dato che Jsw, il partner industriale dell‘operazione, è praticamente assente nella Ue.

ArcelorMittal, gigante mondiale della siderurgia, potrebbe invece essere costretta ad alcune concessioni, secondo una fonte che segue il dossier. La banca d‘investimenti globali Jefferies ritiene che con l‘acquisizione di Ilva la società arriverebbe al 40% circa del mercato europeo dell‘acciaio.

- Ha collaborato da Londra Maytaal Angel

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below