10 marzo 2017 / 16:11 / 7 mesi fa

Scandalo emissioni, Volkswagen si dichiara colpevole in Tribunale Usa

DETROIT (Reuters) - Volkswagen si è dichiarata colpevole di tre capi d‘imputazione nell‘ambito dell‘accordo da 4,3 miliardi di dollari raggiunto con il dipartimento di Giustizia Usa per lo scandalo sulle emissioni diesel.

Un particolare di una Volkswagen, in uno stabilimento tedesco. REUTERS/Fabian Bimmer

“Vostro onore, Volkswagen si dichiara colpevole per tutti e tre i capi di imputazione”, ha detto in aula a Detroit l‘avvocato della casa automobilistica, Manfred Doess, presentando la dichiarazione.

In base all‘accordo dello scorso gennaio, Volkswagen ha accettato di dover portare a termine importanti riforme e di essere controllata da un‘autorità indipendente per tre anni dopo aver ammesso di aver installato su 580.000 autovetture americane particolari software per ridurre le emissioni durante i test in un periodo di oltre sei anni.

Il giudice distrettuale Sean Cox ha accettato la dichiarazione della casa automobilistica.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below