8 marzo 2017 / 14:48 / tra 7 mesi

Dollaro su euro e yen a massimi da 3 marzo dopo dati Adp oltre attese

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro si apprezza ulteriormente dopo la diffusione dei dati Adp sul settore privato americano arrivando a toccare contro l‘euro e lo yen il massimo dal 3 marzo, rispettivamente a 1,0535 e a 114,60.

Massimo da venerdì scorso anche per l‘indice che monitora l‘andamento del biglietto verde nei confronti di un paniere di divise.

Relativi a febbraio, i dati Adp hanno mostrato la creazione di 298.000 nuovi posti di lavoro a fronte di attese per un più modesto incremento a 190.000.

I dati odierni rafforzano ulteriormente le attese per un rialzo dei tassi di interesse da parte della Fed al meeting della settimana prossima.

Immediatamente dopo la diffusione delle statistiche infatti, secondo gli osservatori Fed Cme, i futures sui federal funds evidenziano un 91% di probabilità che la Fed alzi i tassi alla riunione della settimana prossima e un 50% che ritocchi ulteriormente al rialzo il costo del denaro al meeting di metà giugno. Sempre secondo Cme, i futures sui Fed fund dicono che secondo i trader c‘è il 58% di probabilità che la Fed alzi i tassi almeno tre volte di qui a fine anno.

Se la Fed sembra ormai orientata a ritoccare al rialzo il costo del denaro per la terza volta in 18 mesi, la Bce pare invece più propensa a mantenere la propria politica monetaria espansiva al meeting di domani, ignorando di fatto le pressioni inflazionistiche.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below