8 marzo 2017 / 13:17 / 7 mesi fa

Orange, procura Parigi chiede rinvio a giudizio per AD Richard in inchiesta Tapie

PARIGI (Reuters) - La procura di Parigi ha chiesto il rinvio a giudizio per truffa e abuso di fondi pubblici per l‘amministratore delegato di Orange, Stephane Richard, insieme a Bernard Tapie e altri quattro, nell‘ambito di un‘inchiesta sui finanziamenti ricevuti da Tapie nel 2008 dal governo francecese, quando Richard era capo dello staff di Christine Lagarde, all‘epoca ministro delle Finanze francese.

Lo riferisce una fonta giudiziaria.

Lagarde, ora a capo del Fondo monetario internazionale, non ha scontato alcuna pena e ha mantenuto il suo incarico malgrado sia stata condannata per negligenza nell‘ambito della stessa indagine.

Tapie non ha fatto commenti. Il portavoce di Richard non è stato immediatamente raggiungibile per un commento.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italiacould not immediately be reached for comment.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below