6 marzo 2017 / 10:18 / tra 9 mesi

Francia, Juppé dice che non si candiderà a presidenziali

BORDEAUX (Reuters) - Alain Juppé, ex premier conservatore e attuale sindaco di Bordeaux, non si candiderà alle elezioni presidenziali francesi.

Francois Fillon (a destra), ex premier francese, con il compagno di partito Alain Juppe, attualmente sindaco di Bordeaux. REUTERS/Gonzalo Fuentes

Nelle scorse settimane sono aumentate le pressioni per una sua candidatura dopo che la posizione del candidato di centrodestra François Fillon si è complicata per l‘inchiesta sugli impieghi apparentemente fittizi di cui sua moglie avrebbe beneficiato.

“Confermo una volta per tutte che non sarò candidato alla presidenza della Repubblica”, ha detto Juppé, precisando che la sua scelta è legata alle crescenti difficoltà a tenere uniti i Repubblicani e alla richiesta di facce nuove da parte degli elettori.

“Che spreco!”, ha aggiunto riferendosi alla campagna di Fillon.

Fillon, che sarà sentito presto dai magistrati, non ha intenzione di ritirarsi.

Juppé è stato battuto al ballottaggio di centrodestra per la candidatura alle presidenziali proprio da Fillon.

Le presidenziali francesi si terranno il 23 aprile con eventuale ballottaggio il 7 maggio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below