3 marzo 2017 / 14:23 / tra 9 mesi

Dollaro ripiega in chiusura settimana tonica, sondaggio spinge euro

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro mostra debolezza in chiusura di una settimana di tonicità determinata dalle attese di un‘imminente stretta monetaria, attese corroborate da dichiarazioni di diversi esponenti Fed.

“Gli sviluppi sono chiaramente di supporto per il dollaro Usa, ma si è rafforzato solo leggermente finora” dice Derek Halpenny di Mufg in un rapporto che elenca nove ragioni per cui il dollaro non sale più rapidamente. “Crediamo che un fattore chiave sia il fatto che l‘euro si sia stanziato attorno ai livelli di supporto fra 1,0400 e 1,0500 dollari, con una serie di eventi di rischio all‘orizzonte”.

L‘euro ha toccato i massimi del giorno, a 1,0574 dollari, dopo che un sondaggio ha mostrato per la prima volta il candidato centrista indipendente Emmanuel Macron in vantaggio sulla candidata di estrema destra Marine le Pen nella corsa all‘Eliseo.

Una particolare attenzione verrà riservata oggi agli interventi degli esponenti della Fed, dopo che negli ultimi giorni diversi membri dell‘istituto centrale hanno alimentato nel mercato le attese di un imminente rialzo dei tassi. Tra gli altri parleranno oggi anche la presidente della Fed Janet Yellen e il vicepresidente Stanley Fisher. Nel corso degli ultimi giorni il presidente della Fed di New York William Dudley e quello della Fed di San Francisco John Williams hanno alimentato nel mercato le attese di un imminente rialzo dei tassi.

Attorno alle 15,05 l‘indice del dollaro contro un paniere di valute vale 101,810 con un calo di 0,4%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below