3 marzo 2017 / 09:37 / tra 9 mesi

Lieve calo dollaro dopo balzo, ma avviato a chiusura settimana positiva

LONDRA (Reuters) - Dollaro in lieve calo, ma ben posizionato per chiudere la settimana in rialzo, sulle attese, sempre più salde fra gli operatori, di una stretta Fed in marzo.

Una particolare attenzione verrà riservata oggi agli interventi degli esponenti della Fed, dopo che negli ultimi giorni diversi membri dell‘istituto centrale hanno alimentato nel mercato le attese di un imminente rialzo dei tassi. Tra gli altri parleranno oggi anche la presidente della Fed Janet Yellen e il vicepresidente Stanley Fisher. Nel corso degli ultimi giorni il presidente della Fed di New York William Dudley e quello della Fedv di San Francisco John Williams hanno alimentato nel mercato le attese di un imminente rialzo dei tassi.

A sollecitare il rialzo della valuta Usa anche i rendimenti dei Treasuries. Il tasso del titolo a 2 anni ha toccato ieri massimi dall‘agosto 2009 a 1,324%, sulle scommese di un rialzo dei tassi già in marzo. Il decennale di riferimento Usa ha registrato invece il massimo delle due settimane a 2,494%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below