2 marzo 2017 / 14:29 / tra 8 mesi

Francia, Macron punta a riforma pensioni e parlamento in manifesto elettorale

PARIGI (Reuters) - Il candidato all‘Eliseo Emmanuel Macron si impegna a eliminare le diseguaglianze nel sistema pensionistico francese, cedere le quote del governo nelle principali aziende e ridurre il numero di parlamentari, nel tentativo di silenziare le critiche di chi dice che la sua candidatura manchi di sostanza.

Emmanuel Macron, durante la conferenza stampa in cui ha presentato il suo manifesto REUTERS/Christian Hartmann

Macron, ex-investment banker che corre come centrista indipendente, è favorito alla vittoria nell‘eventuale ballottaggio a maggio contro la leader di estrema destra Marine Le Pen.

Macron deve parte del suo status di favorito allo scandalo finanziario che ha coinvolto l‘altro principale rivale, il conservatore François Fillon, che ieri ha promesso di “combattere fino alla fine” dopo aver rivelato di essere indagato formalmente per il presunto abuso di fondi pubblici.

“La società che voglio sarà sia libera da blocchi e costrizioni che protettiva verso i più deboli”, ha detto Macron illustrando il manifesto.

Macron ha spiegato di voler vendere fino a 10 miliardi di euro di azioni in società dove lo Stato non ha la maggioranza, una mossa a cui si oppongono i candidati di sinistra.

I fondi raccolti finirebbero in un “fondo per l‘industria e innovazione”, per finanziare progetti futuri.

Il fondatore di ‘En marche!’ ha aggiunto di voler allentare le grosse differenze tra le pensioni degli impiegati statali e quelli privati, mantenendo l‘età pensionabile a 62 anni. Fillon vuole alzarla e Le Pen ridurla.

Macron ha aggiunto di voler dare alle società che assumono persone da 200 zone speciali, considerate disagiate, un bonus di 15.000 euro su tre anni.

In una mossa per attrarre più elettori di sinistra, ha annunciato inoltre di voler alzare le indennità per disabili e anziani di 100 euro al mese e di voler penalizzare i datori di lavoro che usano troppi contratti a breve termine.

Le politiche economiche di Macron hanno l‘approvazione di circa il 63% degli elettori, secondo un sondaggio Odoxa pubblicato oggi. Quasi la metà degli elettori crede che migliorerebbero l‘economia francese.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below