28 febbraio 2017 / 13:37 / 9 mesi fa

Governo, Mdp fa gruppi in Parlamento, sostiene Gentiloni, rischi al Senato

ROMA (Reuters) - Il Movimento Democratici e Progressisti, composto da ex del Partito democratico e di Sinistra italiana, ha formalizzato oggi i gruppi parlamentari, composti da 37 deputati e 14 senatori, e ha ribadito che intende sostenere il governo di Paolo Gentiloni.

Il premier Paolo Gentiloni durante una conferenza stampa. REUTERS/Toby Melville

Ma mentre a Montecitorio il nuovo gruppo non incide sulla maggioranza, che è sufficientemente ampia, al Senato potrebbe creare problemi all‘esecutivo almeno su alcuni provvedimenti, dato che a dicembre Gentiloni aveva raccolto 169 voti di fiducia. La maggioranza al Senato è di 158 voti.

Alla Camera, Mdp mette insieme 20 ex democratici e 17 ex Si, ed è guidato da Francesco Laforgia, già segretario del Pd a Milano e considerato vicino all‘ex sindaco milanese Giuliano Pisapia, che nei giorni scorsi ha lanciato un proprio movimento, Campo progressista.

A Palazzo Madama il gruppo è invece composto solo da senatori usciti dalle fila del Pd, ed eleggerà nelle prossime ore il suo presidente.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below