20 febbraio 2017 / 18:29 / tra 8 mesi

Zona euro, Dijsselbloem: prossimo prestito alla Grecia potrebbe non arrivare presto

Zona euro, Dijsselbloem: prossimo prestito alla Grecia potrebbe non arrivare presto. REUTERS/Francois Lenoir

BRUXELLES (Reuters) - Il prossimo esborso di aiuti finanziari alla Grecia da parte dei paesi della zona euro potrebbe non essere imminente poiché i colloqui sono ancora complicati, secondo quanto ha detto il capo dei ministri delle Finanze della zona euro, aggiungendo che l‘obiettivo è quello di trovare un accordo il prima possibile.

“C‘è ancora molto lavoro da fare”, ha detto Jeroen Dijsselbloem in una conferenza stampa dopo un incontro con i ministri delle Finanze a Bruxelles.

“Voglio moderare le attese. Non c‘è alcun bisogno di un esborso a marzo, aprile o maggio”, ha detto. La Grecia ha bisogno di trovare nuovi fondi per pagare il proprio debito entro luglio.

Dijsselbloem ha aggiunto di sperare che un accordo sulle riforme greche e sul prossimo esborso possa essere raggiunto il “prima possibile”, ma non ha voluto rispondere alla domanda se il prossimo prestito vedrà anche la partecipazione del Fondo Monetario al salvataggio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below