15 febbraio 2017 / 10:23 / 8 mesi fa

Protezione civile a Ue: danni sisma per 23,5 mld da agosto ad oggi

ROMA (Reuters) - I terremoti che in questi mesi hanno colpito il Centro Italia hanno prodotto danni per 23,5 miliardi di euro, come stima la Protezione civile nel dossier completo trasmesso a Bruxelles per attivare il Fondo di Solidarietà dell’Unione Europea (Fsue).

Immagini al cimitero di Campi, vicino Norcia, dopo il terremoto. REUTERS/Remo Casilli

“Nel complesso per l’intera sequenza sismica, dal 24 agosto scorso ad oggi, i danni ammontano a 23 miliardi e 530 milioni di euro, di cui 12,9 miliardi si riferiscono ai danni relativi agli edifici privati e 1,1 miliardi di euro agli edifici pubblici”, si legge in una nota della Protezione civile.

La stima comprende i danni diretti, sia pubblici che privati, e i costi sostenuti dallo Stato per fronteggiare l‘emergenza.

L‘Italia lo scorso novembre aveva già presentato richiesta per l‘attivazione del Fondo, a seguito della quale la Commissione Ue ha concesso l’anticipo massimo consentito sul contributo finanziario del Fondo per le operazioni di emergenza e recupero, 30 milioni di euro.

Il Dipartimento di protezione civile ha poi prodotto un‘integrazione del documento, che tiene conto anche degli eventi sismici del mese scorso.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below