15 febbraio 2017 / 08:28 / tra 9 mesi

Borsa Milano chiude su minimi di seduta, giù Banco Bpm

MILANO (Reuters) - 15 febbraio (Reuters) - Piazza Affari ha chiuso sui minimi di seduta, dopo aver accelerato al ribasso sulla scia della pubblicazione dei dati Usa.

L'AD di Fiat Chrysler Automobiles Sergio Marchionne durante una conferenza stampa. REUTERS/Rebecca Cook

Nel pomeriggio sono stati pubblicati negli Stati Uniti una serie di buoni dati macroeconomici, come ad esempio quelli relativi alle vendite al dettaglio, cresciute molto più delle attese il mese scorso, o l‘indice dei prezzi al consumo, che ha messo a segno il maggior aumento degli ultimi quattro anni.

I dati e i commenti di alcuni vertici della Fed, che hanno rimarcato come sia meglio alzare i tassi prima che dopo, ha portato gli investitori a interrogarsi su quando avverrà il prossimo rialzo dei tassi, con i trader che ora ritengono probabile un incremento a marzo che salgono al 26,6% dal precedente 13,3%.

L‘indice FTSE Mib ha chiuso in rialzo dello 0,69%, l‘Allshare dello 0,46%; volumi sull‘azionario per 2,8 miliardi. In Europa il FTSEurofirst 300 guadagna lo 0,51%.

** Banche senza una direzione univoca, con le big UNICREDIT e INTESA SANPAOLO sopra la parità, mentre gli altri titoli bancari del listino principale sono negativi. Colpito dalle prese di profitto dopo i forti rialzi delle ultime due sedute, BANCO BPM ha perso il 3,35%.

** Per quanto riguarda UniCredit, sotto aumento di capitale, si segnala che il titolo (+1,02% a 12,92 euro) è lievemente sopra la parità con i diritti (+2,15% a 11,9 euro).

** GENERALI è scesa dell‘1,87%.

** Poco mossa FIAT CHRYSLER (+0,09%) dopo il +4% di ieri in un comparto risvegliato dalla possibile cessione di Opel da parte di GM a PSA. La controllante EXOR ha guadagnato l‘1,19%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

** Grande effervescenza in borsa tra le società aeroportuali sulle ipotesi di riassetti azionari, con conseguenti Opa, per SAVE e di nuove operazioni di M&A. In rialzo anche TOSCANA AEROPORTI

** Dopo il balzo a doppia cifra di ieri, proseguito anche oggi nella prima parte della seduta, AEROPORTO DI BOLOGNA ha invece chiuso in calo del 12,26%.

** Tra i titoli più piccoli GIGLIO è balzata dell‘11,39% dopo aver annunciato l‘acquisizione di Evolve.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below