14 febbraio 2017 / 18:36 / tra 10 mesi

Comune Roma, assessore Berdini presenta dimissioni "irrevocabili"

ROMA (Reuters) - L‘assessore all‘Urbanistica del comune di Roma Paolo Berdini ha presentato le sue dimissioni, stavolta “irrevocabili”, dopo aver rimesso già la scorsa settimana il mandato a seguito del clamore suscitato da alcune sue dichiarazioni alla stampa circa l‘operato della sindaca, Virginia Raggi.

L‘8 febbraio la sindaca del M5s aveva respinto con riserva le dimissioni ma i rapporti tra i due si erano complicati nei giorni successivi a seguito di ulteriori indiscrezioni stampa e della difficile situazione che si è creata intorno alla realizzazione del nuovo stadio della Roma.

Berdini aveva messo in discussione la realizzazione dell‘infrastruttura dopo l‘approvazione arrivata nel 2015 dalla giunta di centrosinistra guidata da Ignazio Marino.

A inizio febbraio il Comune di Roma ha dato parere “non favorevole” al progetto sulla costruzione del nuovo stadio dell‘As Roma, ma ha indicato quali sono le condizioni alle quali potrebbe dare via libera all‘opera.

Il Campidoglio (che ha chiesto una sospensiva di 30 giorni per terminare le valutazioni) si è detto disponibile a dare parere favorevole se le mancanze saranno sanate.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below