9 febbraio 2017 / 15:35 / 8 mesi fa

Libia, Italia vuole riaprire consolato a Tobruk

Il ministro dell'Interno Marco Minniti a Tripoli lo scorso 9 gennaio. REUTERS/Hani Amara

ROMA (Reuters) - L‘Italia sta valutando la riapertura del consolato di Tobruk, dove ha sede il governo alternativo a quello riconosciuto dall‘Onu, ha detto oggi il ministro degli Esteri Angelino Alfano.

“Stiamo lavorando sull‘ipotesi di riaprire il consolato a Tobruk per alleggerire di un po’ di pratiche la nostra ambasciata a Tunisi. Abbiamo parlato anche di questo col nostro ambasciatore a Tunisi... È un lavoro sul quale si può mettere una fiche di fiducia”, ha detto il capo del Viminale a margine di un convegno a Roma.

Ieri il governo di Tobruk, che controlla la parte orientale della Libia, ha bocciato l‘accordo sulla gestione dei migranti sottoscritto dall‘Italia con l‘esecutivo di Fayez al Sarraj.

“Era naturale che ciò accadesse: ognuno fa la propria parte, è chiaro che firmando Tripoli, Tobruk boccia. Ma ieri il nostro ambasciatore è andato lì (a Tobruk) ed è stato accolto molto bene. Non si tratta di vicende che si risolvono da un giorno all‘altro, però stiamo lavorando molto bene anche con l‘Est (della Libia)”.

(Antonella Cinelli)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below