9 febbraio 2017 / 09:14 / 8 mesi fa

Mediaset-Vivendi, Nagel: operazioni concentrazione meglio se concordate

MILANO (Reuters) - Il Ceo di Mediobanca Alberto Nagel ribadisce che non si schiera nella partita tra Mediaset e Vivendi ma ritiene che le operazioni di concentrazione debbano essere condotte in maniera amichevole.

“Mediobanca non si schiera con nessun socio in particolare su questioni che riguardano loro stessi”, ha detto Nagel in un briefing sui conti del primo semestre.

Fininvest e Vincent Bolloré, su fronti opposti nell‘azionariato di Mediaset, sono entrambi azionisti di Mediobanca e presenti nel patto di sindacato che raccoglie i principali soci di Piazzetta Cuccia.

“La mia valutazione come uomo di investment banking è che le operazioni di concentrazione vanno fatte in maniera amichevole e concordata. Le operazioni non concordate sono molto più costose e hanno un rischio di esecuzione molto più elevato. Il mio è un consiglio da un punto di vista tecnico”, ha spiegato.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below