9 febbraio 2017 / 09:14 / tra 10 mesi

Dollaro/yen risale da minimo, euro tonico ma livello supporto in vista

LONDRA (Reuters) - Il dollaro rimonta dai minimi delle dieci settimane toccati contro lo yen a 111,590 yen per dollaro, mentre l‘euro si muove a cavallo di 1,07 dollari, non lontano dai livelli di chiusura.

Un biglietto da 100 dollari e banconote da 10.000 yen. REUTERS/Shohei Miyano

Quanto all‘euro, i graficisti avvertono che, finché i livelli di chiusura giornaliera si manterranno al di sopra di 1,0620 dollari, c‘è spazio per una continuazione del trend di rialzo fino al livello di resistenza visto a 1,0875 dollari, picco di dicembre. Diversamente, una chiusura sotto 1,0620 dollari potrebbe riportare la moneta unica ai minimi di molti anni registrati a gennaio a 1,0341 dollari.

A limitare il rialzo della valuta Usa contro yen concorrono tuttavia i cali dei rendimenti dei titoli di Stato, stimolati anche dai timori relativi all‘evoluzione della politica in Europa, particolarmente in Francia.

Attorno alle 10, l‘indice del dollaro contro un paniere di valute sale dello 0,1% a 100,180.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below