7 febbraio 2017 / 14:33 / 10 mesi fa

Moda Italia cresciuta dell'1,9% in 2016, atteso +0,8% in primo semestre

MILANO (Reuters) - L‘industria della moda italiana, compresi i settori collegati di occhialeria, gioielleria, bigiottera e cosmesi, è cresciuta dell‘1,9% nel 2016, più delle stime iniziali, ma la debolezza delle vendite all‘estero che ha pesato sull‘ultimo trimestre si farà sentire anche nella prima metà del 2017, con una crescita nel semestre attesa a +0,8%.

La sola moda dovrebbe arrivare a giugno a +0,5% da +1,5% nell‘intero 2016.

Sono i dati diffusi oggi dalla Camera Nazionale della Moda Italiana in occasione della presentazione della prossima settimana della Moda Donna milanese, in programma dal 22 al 27 febbraio.

“Avevamo previsto un fatturato dell‘intero comparto a 83,6 miliardi, prevediamo ora di chiudere il 2016 a 84,051 miliardi, quindi siamo andati meglio delle attese”, ha sottolineato il presidente della Cnmi Carlo Capasa che ha parlato di “numeri molto confortanti” vista l‘imprevedibilità dei mercati internazionali e le incertezze geopolitiche che da tempo ormai mettono sotto pressione un settore che in Italia occupa oltre 600.000 persone. Il trend resta quello di progressivo rallentamento, visto che il 2014 si era chiuso a +2,8% e il 2015 a +2,4%.

Degli 84 miliardi fatturato archiviati nel 2016, 61,08 miliardi sono arrivati dall‘export, un valore rimasto invariato rispetto al 2015. L‘incremento è dunque arrivato tutto dal mercato interno, la cui vivacità è testimoniata anche dalla crescita dell‘import (+2% a 37,1 miliardi l‘anno scorso, visto a +3,4% nel primo semestre 2017).

Il quadro appare diverso scorporando i settori collegati e limitandolo alla sola moda: qui emerge un calo delle importazioni (-0,3% nei primi nove mesi del 2016) e un incremento delle esportazioni (+1,2% nei nove mesi).

La principale preoccupazione a fine 2016, secondo la Cnmi, è la dinamica dei prezzi: le rilevazioni di ottobre e novembre mostrano un andamento deflattivo tanto per il tessile e l‘abbigliamento, quanto per la pelletteria, prezzi fermi invece per le calzature.

(Claudia Cristoferi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below