6 febbraio 2017 / 17:55 / 10 mesi fa

Ericsson Italia annuncia al sindacato 400 licenziamenti

MILANO (Reuters) - Ericsson Italia ha annunciato oggi in un incontro con le organizzazioni sindacali la necessità di avviare la procedura per 400 licenziamenti da chiudere entro il mese di maggio.

Secondo una fonte sindacale, oggi l’azienda ha ufficializzato 400 licenziamenti, principalmente tecnici, da realizzare entro fine maggio, di cui circa 150 che fanno parte della procedura aperta nei primi mesi del 2016.

In Italia l‘azienda impiega circa 3.000 persone.

Quello che rimane della riduzione del personale è conseguenza della perdita di commesse legata al fatto che ZTE Italia ha vinto la gara per la gestione della rete di Wind-3, aggiunge una fonte.

Tutto questo al netto di quello che potrà accadare sul contratto sui servizi di rete con Wind-3, che scade in autunno di quest‘anno.

Una seconda fonte conferma il numero dei licenziamenti, senza dare indicazioni sui tempi.

In una nota Ericsson Italia dice che nell‘incontro di oggi “ha comunicato la necessità di adeguare le operazioni agli attuali volumi di business”. Il comunicato aggiunge che l‘azienda aprirà un tavolo di confronto con le organizzazioni sindacali.

(Stefano Rebaudo)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below