3 febbraio 2017 / 08:32 / 9 mesi fa

Borsa Milano chiude in rialzo, tonica Intesa Sp dopo trimestrale, bene Telecom, Eni

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude la seduta in rialzo recuperando parzialmente, grazie al rally degli ultimi due giorni, le perdite di inizio settimana.

La sede di Borsa Italiana a Milano. REUTERS/Alessandro Garofalo

Il listino milanese sovraperforma il benchmark europeo e soprattutto il Dax tedesco, beneficiando della spinta di bancari e energetici, così come della buona prestazione di Telecom Italia.

**L‘indice FTSE Mib chiude in rialzo dell‘1,2% circa e l‘AllShare dell‘1,13%. Volumi per un controvalore di circa 2,7 miliardi euro. Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 avanza dello 0,7% circa.

** Riflettori puntati su INTESA SANPAOLO, in rialzo del 2,66% dopo i risultati del quarto trimestre. In un complesso di numeri solidi il mercato è rimasto leggermemte deluso dall‘implicito taglio della guidance sui dividendi ma ha risposto bene alle precisazione del Ceo sulla capacità del gruppo di pagare ancora i 4 miliardi inizialmente promessi anche se la complessità dello scenario richiede maggiore prudenza. Anche eventuali operazioni di M&A, con lo sguardo rivolto a Generali non comprometteranno l‘impegno a distribuire un dividendo cash di 3,4 miliardi sul 2017 e saranno neutre dal punto di vista del capitale.

** UNICREDIT, volatile, dopo un‘accelerazione nel pomeriggio sui massimi di seduta, annulla le perdite nel finale e chiude piatta in vista dell‘avvio dell‘aumento da 13 miliardi lunedì 6.

** Gli altri finanziari sono complessivamente positivi. Il paniere delle banche sale dell‘1,5% leggermente meglio dello Stoxx settoriale europeo. Ben comprate BER (+2,4%) e BANCO BPM (+1,66%). Tra gli assicurativi bene UNIPOL e UNIPOLSAI mentre è fiacca GENERALI (+0,27%).

** TELECOM ITALIA corre a +2,57% grazie ai risultati di Tim Brasil e in attesa di conti trimestrali e piano industriale.

** Petroliferi tonici con ENI a +2,6% circa sulla scia di un comparto che beneficia dei rialzi del greggio per le prospettive di un nuovo round di sanzioni Usa contro l‘Iran in relazione al recente test missilistico. SAIPEM +1,7%.

** SALVATORE FERRAGAMO, dopo un inizio pesante, riprende terreno e chiude in rialzo dell‘1,56% nel giorno dell‘investor day. Nel lusso, debole invece MONCLER maglia nera dell FTSE MIb con -1,12%.

** FERRARI (+2,09%) prosegue la corsa, cominciata ieri, dopo la pubblicazione dei risultati.

** Il mercato saluta con favore l‘acquisizione di Bulldog da parte di CAMPARI (+1,4%)

** INTERPUMP in rialzo del 2,8% ai massimi storici intraday dopo l‘annuncio dell acquisito del gruppo spagnolo Inoxpa per 90 milioni di euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below