2 febbraio 2017 / 12:04 / 10 mesi fa

Lse-Deutsche Boerse, inchiesta su amministratore delegato Borsa tedesca per insider trading

FRANCOFORTE (Reuters) - I magistrati tedeschi hanno detto di aver aperto un‘inchesta sull‘AD di Deutsche Boerse, Carsten Kengeter, con l‘ipotesi di reato di insider trading in relazione ai colloqui tra il management del gruppo e London Stock Exchange intercorsi tra luglio-agosto e dicembre 2015.

Ieri i magistrati hanno disposto perquisizioni nella sede di Deutsche Boerse a Eschborn, nei pressi di Francoforte, in relazione all‘acquisto di azioni Deutsche Boerse per 4,5 milioni di euro da parte di Kengeter nel dicembre 2015, soltanto due mesi prima che Boerse e Lse annunciassero i colloqui per la fusione.

La procura di Francoforte ha detto in una nota che le perquisizioni mirano a fare luce sullo svolgimento dei colloqui fino al 23 febbraio 2016, quando le due società hanno confermato uifficialamente le trattative per la fusione.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below