1 febbraio 2017 / 11:19 / tra 10 mesi

Germania, tunisino arrestato in Germania legato ad attacco museo Bardo

BERLINO (Reuters) - La polizia tedesca ha arrestato un richiedente asilo tunisino sospettato di pianificare un attentato in Germania e che era ricercato in Tunisia per uno suo presunto coinvolgimento nell‘assalto armato contro il museo del Bardo a Tunisi. Lo hanno reso noto le autorità tedesche.

La polizia tedesca in azione durante il raid odierno. REUTERS/Kai Pfaffenbach

Il 36enne è sospettato di fare proseliti per lo Stato islamico in Germania dall‘agosto 2015 e di aver costruito una rete di sostenitori con lo scopo di portare a termine un attacco terroristico in territorio tedesco, ha spiegato l‘autorità giudiziaria.

L‘arresto è avvenuto nell‘ambito di una vasta operazione in cui oltre 1.100 poliziotti hanno perquisito 54 siti, tra cui abitazioni, negozi e moschee a Francoforte e in altre città dell‘Assia.

La cancelliera tedesca Angela Merkel, che correrà per un quarto mandato alle elezioni in programma a settembre, è bersaglio di dure critiche da parte delle forze di opposizione per aver permesso l‘ingresso di più di un milione di richiedenti asilo negli ultimi due anni.

A dicembre, un tunisino la cui domanda di asilo era stata respinta, ha ucciso 12 persone, piombando con un camion su un mercatino di Natale a Berlino.

L‘uomo arrestato oggi era già stato in Germania tra il 2003 e il 2013 ed é rientrato nel Paese come richiedente asilo nell‘agosto 2015.

Era stato arrestato nell‘agosto dell‘anno scorso in relazione ad una sentenza del 2008 per lesioni aggravate ed era in custodia cautelare in attesa di estradizione in Tunisia, ma il suo trasferimento é saltato perchè le autorità tunisine non sono riuscite a fornire i documenti necessari. E’ stato rilasciato a novembre e da allora è rimasto sotto sorveglianza, ha aggiunto il procuratore.

Le autorità tedesche stanno indagando su 16 sospettati di età compresa tra 16 e 46 anni, compreso l‘arrestato. La pianificazione dell‘attentato era ancora in fase preliminare e non c‘era ancora alcun obiettivo specifico, ha spiegato il procuratore generale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below