1 febbraio 2017 / 08:34 / tra 10 mesi

Borsa Milano in rialzo con banche, Unicredit, forte Ferragamo, ripiega Safilo

MILANO (Reuters) - Piazza Affari ha archiviato la seduta odierna in rialzo, sostenuta dalle banche e in sintonia con il tono positivo delle altre borse europee, mentre a Wall Street gli indici viaggiano contrastati.

L'ingresso di Borsa Italiana a Milano. REUTERS/Stefano Rellandini

Il paniere delle blue chip FTSE Mib ha chiuso con un progresso dello 0,8%, in linea con il FTSEurofirst 300. Sul mercato italiano i volumi sono stati pari a 2,5 miliardi di euro.

Forti i bancari (+2,45%) con UNICREDIT in spolvero (+5,7%) in attesa della definizione dei termini dell‘aumento di capitale.

“Ci aspettiamo nuove azioni emesse a 10 euro con 35% sconto su Terp e quindi sottoscrizione di 21 nuove azioni ogni 10 vecchie”, sottolinea un primario broker italiano.

Riscoperta LEONARDO, vittima delle vendite ieri dopo la condanna in primo grado dell‘AD Mauro Moretti per la strage di Viareggio. Per un operatore “non è scontato che perda il posto di Ceo per questo a motivo a maggio, quando ci sarà il rinnovo del board”.

Corre SALVATORE FERRAGAMO dopo i numeri di fatturato superiore alle previsioni pubblicati ieri a mercati chiusi.

Lettera su CNH, complici le prospettive incerte dopo la guidance di ieri.

Resta indietro frenando l‘indice ENEL, che si sintonizza alla debolezza dei concorrenti europei. Perdono terreno alcuni petroliferi come ENI e TENARIS

Fuori dal paniere principale, le pressioni in vendita sono più forti su SAFILO: il titolo risente negativamente della notizia di un accordo della concorrente non quotata Marcolin con Lvmh, che prevede l‘ingresso dei francesi con circa il 10% del capitale e la creazione di una jv a controllo francese.

Mediobanca ha ridotto il prezzo obiettivo del titolo a 5,3 da 7,2 euro, confermando la raccomandazione “underperform”.

“Consigliamo cautela fino a quando non ci sarà una migliore visibilità sulle azioni pianificate per rimodellare il portafoglio”, sottolinea. Alla luce degli ultimi sviluppi il broker vede rischi sulle prospettive di medio periodo del gruppo e effetti negativi sul suo posizionamento competitivo rispetto ai concorrenti.

In scia arretra LUXOTTICA.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below