12 gennaio 2017 / 12:49 / un anno fa

Mps, Padoan: fiducia in management, nuovo cda dopo ingresso Stato

ROMA (Reuters) - Lo Stato nominerà un nuovo consiglio di amministrazione al momento di entrare nel capitale di Mps.

Lo ha detto il ministro dell‘Economia, Pier Carlo Padoan, spiegando che l‘attuale management di Siena “ha la fiducia del governo”.

La banca sarà ricapitalizzata dallo Stato con un impegno complessivo di 6,6 miliardi, tenendo conto anche degli indennizzi per i titolari retail di obbligazioni subordinate.

Propedeutico al salvataggio è il piano di ristrutturazione, che sarà sottoposto al vaglio e al monitoraggio della Commissione europea.

“Il management di Mps, che pure ha manifestato la disponibilità a rimettere le deleghe, ha la fiducia del governo. Si procederà alla nomina di un nuovo consiglio di amministrazione al momento dell‘effettivo ingresso dello Stato nel capitale”, ha detto Padoan durante un‘audizione in Senato.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below