6 gennaio 2017 / 16:16 / 10 mesi fa

Pop Vicenza-Veneto Banca, M5s chiede rimborso totale per azionisti

ROMA (Reuters) - Rimborso totale per gli azionisti di Veneto Banca e Banca popolare di Vicenza.

Lo chiede il M5s che, si legge sul blog di Beppe Grillo, sta ricorrendo alla Corte Europea “per tutelare i risparmiatori danneggiati dal dissesto di queste banche”.

“Chi doveva controllare - come Bankitalia e Consob - non ha controllato e chi doveva tutelare il risparmio, cioè lo Stato, non lo ha fatto”, si legge nel post.

Pop Vicenza e Veneto Banca presenteranno lunedì prossimo “l‘offerta di transazione” agli azionisti, ovvero la proposta di rimborso ai risparmiatori dei due istituti che hanno subìto pesanti perdite sul valore dei titoli fino a quasi azzerarsi.

Secondo indiscrezioni stampa non commentate, la proposta di ristoro, che sarà deliberata dai rispettivi board lo stesso lunedì, potrebbe riguardare un rimborso attorno al 15% del valore dell‘azione al momento dell‘acquisto in un arco temporale esteso nell‘ordine dei 5-7 anni circa.

Nell‘offerta ai risparmiatori potrebbero inoltre essere inseriti dei benefit di natura commerciale e la possibilità di ricevere dei warrant. Sempre secondo la stampa la somma destinata ai rimborsi potrebbe aggirarsi attorno ai 600 milioni.

Secondo il M5s si tratta di un “rimborso che ovviamente è nell’interesse delle banche, perché contiene un ricatto: in caso di adesione, l’azionista dovrà firmare la rinuncia a promuovere azioni legali”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below