29 dicembre 2016 / 15:31 / tra 10 mesi

Attentato Berlino, rilasciato tunisino arrestato ieri

KARLSRUHE, Germania (Reuters) - Le autorità tedesche hanno rilasciato il cittadino tunisino arrestato ieri perché sospettato di essere coinvolto nell‘attentato condotto con un camion in un mercato natalizio di Berlino, ha riferito oggi una portavoce della procura federale.

“Ulteriori indagini hanno mostrato che la persona arrestata non era il possibile contatto di Anis Amri, e dunque è stata rilasciata” ha detto Frauke Koehler, riferendosi all‘uomo che avrebbe ucciso 12 persone nell‘attacco al mercatino e che è stato poi ucciso dalla polizia a Milano lo scorso 23 dicembre.

Gli investigatori avevano trovato il numero di cellulare del tunisino rilasciato oggi nella memoria del telefono di Amri.

La portavoce ha detto che la pistola usata da Amri nel camion a Berlino ha lo stesso calibro di quella con cui ha sparato alla polizia a Milano, ma serviranno ulteriori test per verificare se si tratta esattamente della stessa arma.

La portavoce ha anche detto che il sistema di frenaggio automatico del Tir ha bloccato il mezzo 70-80 metri dopo aver investito il mercato, evitando che il conducente facesse altre vittime.

(Ursula Knapp)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below