23 dicembre 2016 / 12:43 / un anno fa

Mediaset, Vivendi ora vede più motivi per cercare un accordo

ROMA (Reuters) - Vivendi punta a trovare un accordo con Mediaset, alla luce anche del fatto che i francesi sono diventati secondi azionisti del Biscione.

E’ quanto si è limitato a dire il Ceo del colosso dei media francese, Arnaud de Puyfontaine, uscendo dalla sede della Consob a Roma per un‘audizione con gli uffici della commissione sulla scalata a Mediaset.

“Ho sempre detto che volevamo cercare di raggiungere un accordo e adesso che siamo secondi azionisti ci sono ancora più ragioni per cui dovremmo trovare un accordo”, ha sottolineato il manager.

A fine luglio i francesi hanno fatto marcia indietro sull‘acquisizione del 100% della pay Tv di Mediaset Premium, facendo così partire una battaglia legale fra i due gruppi sfociata poi nella recente acquisizioni di titoli del Biscione.

Proprio ieri sera Vivendi ha reso noto di avere il 28,80% del capitale di Mediaset, pari al 29,94% dei diritti di voto, a un passo dalla soglia dell‘Opa.

Alla domanda se saliranno ancora nel capitale, il numero uno di Vivendi si è limitato a dire: “Abbiamo già detto ieri tutto quello che avevamo da dire”.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below