22 dicembre 2016 / 09:24 / un anno fa

Bce: Italia ha avuto maggior aumento spread per incertezza politica da referendum

ROMA (Reuters) - L‘Italia è stato il Paese in cui si è visto il maggior incremento dello spread sul debito sovrano e la causa principale è stata l‘incertezza politica legata al referendum del 4 dicembre.

Lo scrive la Bce nel suo Bollettino Economico, rilevando l‘andamento dei rendimenti dei titoli sovrani tra 8 settembre e 7 dicembre.

”I rendimenti delle obbligazioni sovrane decennali sono saliti in tutti i paesi dell’area, con incrementi compresi tra 40 e 90 punti base, mentre i differenziali di rendimento

rispetto al Bund tedesco decennale hanno registrato un ampliamento compreso tra 5 e 50 punti base, ad eccezione della Grecia, dove sono scesi di oltre 200 punti base”, scrive Bce.

“L’incremento maggiore dei differenziali sul debito sovrano si è registrato in Italia ed è principalmente riconducibile all’incertezza politica derivante dal referendum costituzionale tenutosi il 4 dicembre”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below