20 dicembre 2016 / 13:42 / tra 10 mesi

Lavoro, M5s annuncia mozione sfiducia contro Poletti

ROMA (Reuters) - Il Movimento 5 Stelle sta depositando alla Camera una mozione di sfiducia nei confronti del ministro del Lavoro, Giuliano Poletti.

Lo annuncia un post sul blog di Beppe Grillo.

Ieri, le agenzie di stampa hanno riportato alcune dichiarazioni secondo le quali il ministro avrebbe detto che è bene che molti giovani siano andati via dall‘Italia “perché sicuramente questo Paese non soffrirà a non averli più fra i piedi”.

Poletti si è scusato in serata chiarendo che “non è giusto affermare che a lasciare il nostro Paese siano i migliori ... Ritengo, invece, che sia utile che i nostri giovani possano fare esperienze all’estero, ma che dobbiamo dare loro l’opportunità di tornare”.

Scuse insufficienti per il M5s: “Basta falsa solidarietà e basta scuse. Vedremo chi sta con lui e chi sta con i giovani”.

Poletti è nell‘occhio del ciclone anche per il massiccio ricorso ai voucher da parte delle aziende e per il Jobs act. La Cgil ha raccolto oltre 3 milioni di forme per cancellare la norma sul lavoro accessorio e modificare le norme del Jobs act che superano l‘articolo 18.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below