15 dicembre 2016 / 16:57 / in un anno

Italia prima per certificazioni Ue agroalimentare, in crescita

ROMA (Reuters) - L‘Italia si conferma il primo Paese per numero di marchi di certificazione agroalimentare Ue, e continua a crescere, secondo un rapporto diffuso oggi da Istat.

“I prodotti agroalimentari di qualità al 31 dicembre 2015 sono 278 (9 in più rispetto al 2014)”, dice Istat. “Tra il 2005 e il 2015, le specialità Dop, Igp e Stg con certificazione Ue passano da 154 a 278”.

Tra i settori con la maggiore concentrazione di Dop, Igp e Stg svetta Ortofrutta e cereali (106 prodotti) seguito da Formaggi (51), Oli extravergine di oliva (43) e Preparazioni di carne (40).

Emilia-Romagna e Veneto, rispettivamente con 42 e 36 prodotti riconosciuti, sono le regioni con più certificazioni Dop (Denominazione di origine protetta), Igp (Indicazione geografica protetta) e Stg (Specialità tradizionale garantita).

“Nel 2015 gli operatori certificati sono 80.010, 162 in più rispetto al 2014 (+0,2%). Il 91,1% svolge esclusivamente attività di produzione e il 5,7% di trasformazione; il restante 3,2% effettua entrambe le attività”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below