5 dicembre 2016 / 08:27 / in un anno

Renzi si dimette, le reazioni dal mondo politico

ROMA (Reuters) - Il premier Matteo Renzi ha annunciato la fine del proprio governo dopo la pesante sconfitta al referendum costituzionale, che ha visto il ‘No’ prevalere con quasi il 60% dei voti.

Di seguito i commenti dal mondo politico:

MOSCOVICI, Pierre, commissario Ue per gli Affari economici e monetari:

“L‘Italia è un paese solido con solide autorità e ho piena fiducia che sappia gestire la situazione. C‘è una certa instabilità politica ma il paese è davvero stabile oltre che una grande economia”, dice negando che il prevalere dei ‘No’ sia interpretabile come un voto contro l‘Europa.

FARAGE, Nigel, leader Ukip

“È una martellata all‘euro e all‘establishment pro Ue che ha dato agli italiani più povertà, disoccupazione e meno sicurezza a causa dell‘immigrazione di massa. who have given the Italian people more poverty, unemployment and less security because of mass immigration. L‘Unione europea si arrabatta da una crisi all‘altra”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below