2 dicembre 2016 / 07:47 / un anno fa

Referendum, Padoan: nessun impatto finanza pubblica da vittoria 'no'

MILANO (Reuters) - Un‘eventuale vittoria del ‘no’ nel referendum costituzionale di domenica non avrebbe nessun impatto sulla finanza pubblica, secondo il ministro dell‘Economia Pier Carlo Padoan, intervistato da ‘Avvenire’.

Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan (a sinistra) ed il premier Matteo Renzi nel corso di una conferenza stampa. REUTERS/Tony Gentile

A una domanda sul rischio di una manovra correttiva per il 2017 -- alla luce di una stima di crescita dell‘1% per l‘anno prossimo, da molti già ritenuta ottimistica e che potrebbe risultare ancora più difficile da raggiungere in caso di vittoria del ‘no’ -- il ministro risponde: “No, non vedo impatti del ‘no’ sulla finanza pubblica”.

Parlando poi di banche il ministro ribadisce che “non c‘è un problema sistemico”, ma non esclude a priori interventi.

“Gli osservatori finanziari pensano che un‘eventuale vittoria del ‘no’ sia già stata scontata dai mercati, il ‘sì’ non potrebbe che generare un miglioramento. Se ci sarà uno scenario diverso, valuteremo se sarà necessario un qualche intervento” spiega Padoan.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below