1 dicembre 2016 / 12:12 / in un anno

Italia, Istat conferma Pil trim3 +0,3% su trim, rivede tendenziale a +1% da +0,9%

ROMA, 1 dicembre (Reuters) - - Il Pil è tornato a crescere nel terzo trimestre secondo i dati definitivi di Istat, che stamani ha rivisto al rialzo la stima su base tendenziale fornita il 15 novembre.

Nel periodo luglio-settembre il Pil è cresciuto in termini congiunturali dello 0,3% (+0,2% le attese in un sondaggio Reuters) dopo un aumento dello 0,1% (rivisto da una variazione nulla) nel trimestre precedente.

Su base annua il Pil ha registrato un aumento dell‘1% (rivisto da +0,9%) a fronte di un‘attesa di +0,8%, rispetto al +0,8% (rivisto da +0,7%) del trimestre precedente.

La variazione del Pil acquisita per il 2016 è pari a +0,9%, rispetto al +0,8% precedentemente stimato.

“Rispetto al trimestre precedente, i principali aggregati della domanda interna hanno registrato un aumento, con una crescita dello 0,2% dei consumi finali nazionali e dello 0,8% degli investimenti fissi lordi. Le importazioni sono aumentate dello 0,7% e le esportazioni dello 0,1%”, spiega Istat.

Il governo punta a chiudere l‘anno con un Pil in crescita dello 0,8%, dopo l‘aumento dello 0,7% nel 2015 che ha interrotto un triennio di recessione.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below