29 novembre 2016 / 10:02 / in un anno

Referendum, Jerusalemi (Borsa Italiana): tra investitori convinzione vittoria 'No'

MILANO (Reuters) - La presenza di “colossali” posizioni corte sull‘Italia sui mercati internazionali segnala la scommessa di importanti investitori su una vittoria del ‘No’ al referendum costituzionale di domenica prossima.

Un'immagine d'archivio di una cabina elettorale. REUTERS/Ciro De Luca

A dirlo è l‘AD di Borsa Italiana Raffaele Jerusalmi.

“Ci sono posizioni short sull‘Italia colossali in Usa e in Paesi dove ci sono grandi investitori” ha affermato Jerusalmi durante un convegno. “Credo quindi che tra gli investitori da una parte ci sia la consapevolezza che una vittoria del ‘Sì’ garantirà stabilità; ma c‘è anche la convinzione profonda da parte di una grande fetta di investitori che vincerà il ‘no’. Ma si sono sbagliati tante volte, è possibile si sbaglino anche stavolta”.

(Giulio Piovaccari)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below