17 novembre 2016 / 11:27 / in un anno

Ue, ministro Finanze Germania non vede spazi per bilanci espansivi: debiti troppo alti

BERLINO (Reuters) - Il ministero delle Finanze tedesco respinge l‘invito della Commissione europea ai governi dei 19 Paesi della zona euro a stimolare la crescita economica e l‘occupazione allentando la politica di bilancio il prossimo anno.

“Abbiamo un‘opinione critica dell‘analisi della Commissione sulla cosiddetta posizione aggregata di bilancio della zona euro”, afferma il ministero, in una dichiarazione inviata via mail a Reuters.

“Alla luce dell‘elevato livello di debito nell‘Ue, non vediamo la possibilità di una politica di bilancio espansiva”, dichiara un portavoce, aggiungendo che non c‘è neppure bisogno di un tale passo, visto il proseguimento della ripresa economica nella zona euro.

“Non ci sono spazi di manovra nel bilancio tedesco alla luce delle sfide di medio termine”, ha proseguito il portavoce.

La Commissione europea ieri ha invitato Berlino a spendere di più in un anno elettorale, allontanandosi del mantra del rigore finanziario e spingendo i paesi europei ad allentare la stretta sui bilanci.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below