14 novembre 2016 / 14:17 / in un anno

Turchia potrebbe sottoporre a referendum colloqui per ingresso in Ue

ANKARA (Reuters) - La Turchia potrebbe tenere l‘anno prossimo un referendum per decidere se proseguire i colloqui per l‘ingresso nell‘Unione Europea, ha detto oggi il presidente Tayyip Erdogan, ribadendo l‘avvertimento a Bruxelles sulla necessità che “si decida” riguardo all‘accesso di Ankara.

In un discorso trasmesso in televisione, Erdogan ha chiesto ai turchi di essere pazienti sino alla fine dell‘anno e ha aggiunto che potrebbe esserci un voto sulla questione della membership.

Erdogan ha anche detto che potrebbe approvare il ripristino della pena di morte - una mossa che porrebbe fine alle speranze di un ingresso della Turchia nell‘Ue - se il Parlamento facesse passare una legge, e che anche questo argomento potrebbe essere oggetto di un referendum.

La Turchia dovrebbe votare la prossima primavera su modifiche costituzionali, incluso un potenziamento dei poteri dell‘ufficio di Erdogan per creare un sistema presidenziale simile a quello degli Stati Uniti o della Francia.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below