10 novembre 2016 / 18:57 / in un anno

Auto, associazione costruttori chiede a Trump di rivedere limiti emissioni

(Reuters) - Una associazione di case automobilistiche ha chiesto oggi al team di transizione del neo presidente Usa Donald Trump di rivedere le regole sull‘efficienza degli scarichi auto che potrebbero costar loro miliardi di dollari, e invoca una revisione su larga scala delle politiche sulle auto dell‘amministrazione Obama.

In una lettera di otto pagine inviata al team di Trump e letta da Reuters, la Alliance of Autobile Manufacturers, che comprende case automobilistiche come General Motors, Ford, e Toyota, chiede alla Casa Bianca della futura reggenza Trump di trovare “una via” comune per fissare gli standard finali dell‘efficienza dei carburanti al 2025.

La lettera chiede anche a Trump di creare una commissione presidenziale di consiglieri per “coordinare i regolatori del settore auto” e dice inoltre che la commissione potrebbe suggerire un nuovo approccio alle normative per le auto.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below